L'UPPI TUTELA I VOSTRI INTERESSI!! Aiutandovi a risolvere i problemi che incontrate ogni giorno per riuscire ad essere un buon proprietario di casa. Seguiteci sui giornali, alla televisione, alla radio, su internet, saprete che l'UPPI è l'unico sindacato in grado di difendere il diritto alla casa per il proprietario in tutte le sedi: dal Governo ai Comuni; dai partiti ai sindacati. E' solo l'UPPI che si è battuta e si batte e per la causa della Proprietà.


Assistenza ed attestazione nei contratti di locazione a canone concordato D.M. 16/1/2017. sticky icon

Si precisa che presso i collegamenti delle singole Sedi UPPI posti sul lato destro della nostra Home Page, potrete trovare l'accordo locale sottoscritto nonchè i nominativi dei delegati preposti alle firme delle attestazioni di cui il D.M. 16/1/2017.

ISTAT sticky icon

image

Indice Istat del mese di OTTOBRE 2020: -0,40 - Preleva la tabella con tutte le G.U. dal 1979 ad oggi - Prossimo appuntamento il 15/12/2020

Richiesta audizione presso le Commissioni congiunte Senato e Camera.

Si allega la richiesta di audizione fatta dal Coordinamento Unitario dei Proprietari Immobiliari alla Commissione permanente congiunte del Senato e della Camera.

WEBINAR --- CONVEGNO SUL TEMA: SUPER BONUS AL 110%

Si allega il programma del primo incontro organizzato, con il raggruppamento delle sigle professionali interessate all’argomento, sul Superbonus del 110% in videoconferenza da Pordenone venerdì 11 dicembre 2020.
Abbiamo inteso, in questa prima occasione, tentare un approccio complessivo alla materia.

ASSEMBLEE CONDOMINIALI QUANTE INCERTEZZE (il punto sulla situazione)

Nell’attuale epoca di persistenza della pandemia Covid-19 e nella aggravata situazione italiana tra le tante problematiche di cui vi era necessità di soluzione era un intervento del governo che potesse quanto meno dissipare le incertezza sulla convocazione e sulla tenuta delle assemblee di condominio.

1' WEBINAIR ORGANIZZATO DALL'UPPI DI IMPERIA 13-20-27 NOVEMBRE 2020

image

SUPERBONUS 110% OPPORTUNITA’ O LIMITE: PROPOSTE OPERATIVE
VADEMECUM PER PICCOLI PROPRIETARI ED AMMINISTRATORI
Scarica il programma e la locandina

LETTERA APERTA AL GOVERNO e p.c. AI PARLAMENTARI DELLA CAMERA E DEL SENATO

Facendo seguito al comunicato stampa del 29 ottobre 2020 il Coordinamento Unitario dei proprietari di Casa (UPPI – FEDERPROPRIETA’ - Confappi - Movimento difesa della casa), essendo state del tutto ignorate, per l’ennesima volta, dal Governo e dai componenti del Parlamento le giuste rimostranze loro rivolte dalle organizzazioni maggiormente rappresentative dei proprietari di case anche attraverso

Union Paneuropéenne de la Propriété Immobilière 20° ANNIVERSARIO DI FONDAZIONE

Allorché nell’ormai lontano 1974 chi scrive ebbe l’ispirazione di forgiare la figura del “piccolo proprietario immobiliare”, fondando l’UPPI, nella stesura dello statuto volle prevedere che la costituenda associazione potesse estendere nel futuro le proprie funzioni istituzionali oltre i confini nazionali.

INADEMPIMENTO DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA RISOLUZIONE O RECESSO?

Con contratto preliminare di compravendita il promissario acquirente si impegnava ad acquistare l'immobile che ne risultava oggetto e versava una caparra confirmatoria pari a un terzo del prezzo; le parti fissavano la data per la stipula del contratto definitivo entro i successivi due mesi.

DPCM 18/10/2020 il link

Da parte del Presidente Bruyère pubblichiamo di seguito il link del Ministero dell’Interno per visualizzare il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 18.10.2020.
https://www.interno.gov.it/sites/default/files/2020-10/circolare_dpcm_18...

Necrologio

Il 25 luglio 2020 si è spento Vincenzo Valenza, già Presidente e fondatore della Sede UPPI di Cuneo.
Ne ha dato notizia la famiglia, al cui dolore si unisce il Presidente Nazionale Bruyère, il Presidente Internazionale Marino, il Segretario Generale Pucci e tutta l’UPPI, ricordando la figura del Presidente della storica sede dell’UPPI di Cuneo.

Necrologio

image

Domenica 31 agosto è mancato il Segretario Nazionale e Presidente della Sede Provinciale UPPI di Vercelli, Geom. Silvio Cinque.

COMUNICATO STAMPA: UNA NUOVA VESSAZIONE NEI CONFRONTI DEI PROPRIETARI DI CASE

In riferimento a notizie apparse su alcuni giornali in relazione ad un emendamento presentato da P.D.

COMUNICATO STAMPA: L’U.P.P.I. CHIEDE LA CEDOLARE SECCA DEL 10% SUI CONTRATTI CONCORDATI PER TUTTI I COMUNI ITALIANI

L’U.P.P.I. apprende con sconcerto che, nel D.L. “Rilancio”, il Governo Conte non ha previsto alcuna correzione al decreto “Milleproroghe”, approvato prima della pandemia del Covid-19, che aveva ristretto, nell’anno 2020, l’applicazione della cedolare secca al 10% ai soli Comuni calamitosi con popolazione sotto i 10.000 abitanti.

COMUNICATO STAMPA 8/6/2020: L’U.P.P.I. CHIEDE AL GOVERNO DI POSTICIPARE LA PRIMA RATA IMU A FINE SETTEMBRE

L’U.P.P.I. e il Coordinamento unitario dei proprietari immobiliari (Federproprietà, U.P.P.I., Confappi, Movimento difesa della casa) apprendono con sconcerto che, nel D.L. “Rilancio”, il Governo Conte non ha previsto alcun differimento della prima rata IMU e obbligherà i proprietari a versare nelle casse comunali e statali oltre 11 miliardi di euro già il prossimo 16 giugno.

Guida dell'Agenzia delle Entrate: le misure fiscali sul Decreto Rilancio

Interessante guida dell'Agenzia delle Entrate sul Decreto Rilancio, breve, ma preciso, commento schematizzato da scaricare.

COORDINAMENTO UNITARIO DEI PROPRIETARI IMMOBILIARI nota del 29/04/2020

Nota Scritta per Audizione Commissioni riunite Finanze e attività produttive nell’ambito del Disegno Legge C.2461 di conversione in Legge del Decreto Legge N.23/2020.
Preleva il documento

Lettera per i Senatori - Proposte riguardanti il settore immobiliare avanzate dall’U.P.P.I. e dalla FEDERPROPRIETA’ non ancora accolte dal Governo nei provvedimenti per l’emergenza COVID-19

L’U.P.P.I. e la FEDERPROPRIETA’, facenti parte del Coordinamento Unitario dei Proprietari Immobiliari, con numerosi comunicati stampa del mese di marzo 2020 e una lettera aperta del 27 marzo 2020, indirizzata al Presidente del Consiglio dei Ministri e ai Ministri competenti, avevano pubblicamente denunciato l’inadeguatezza delle misure introdotte dal D.L.

AddThis