L'UPPI TUTELA I VOSTRI INTERESSI!! Aiutandovi a risolvere i problemi che incontrate ogni giorno per riuscire ad essere un buon proprietario di casa. Seguiteci sui giornali, alla televisione, alla radio, su internet, saprete che l'UPPI è l'unico sindacato in grado di difendere il diritto alla casa per il proprietario in tutte le sedi: dal Governo ai Comuni; dai partiti ai sindacati. E' solo l'UPPI che si è battuta e si batte e per la causa della Proprietà.


Assistenza ed attestazione nei contratti di locazione a canone concordato D.M. 16/1/2017. sticky icon

Si precisa che presso i collegamenti delle singole Sedi UPPI posti sul lato destro della nostra Home Page, potrete trovare l'accordo locale sottoscritto nonchè i nominativi dei delegati preposti alle firme delle attestazioni di cui il D.M. 16/1/2017.

ISTAT sticky icon

image

Indice Istat del mese di DICEMBRE 2019: +0,40 - Preleva la tabella con tutte le G.U. dal 1979 ad oggi - Prossimo appuntamento il 21/02/2020

COMUNICATO STAMPA del 16/12/2019 IL COORDINAMENTO: NIENTE TASSE PER I NEGOZI PER DUE ANNI

Il voto del Senato con fiducia della manovra di bilancio non ha consentito alcun cambio di orientamento del governo in merito alla mancata proroga del 21% della cedolare secca sugli affitti dei negozi.

Dal 1/1/2020 il tasso legale di interesse si posiziona sullo 0,05%

Sulla G.U. n.293 del 14/12/2019 è stato pubblicato il tasso di interesse legale di cui l'articolo 1284 c.c. che partirà dal 1/1/2020: passa dall'attuale 0,8% allo 0,05%.
Ciò comporterà una serie di conseguenze sia civili che fiscali.

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO CON FEDERPROPRIETA'

FEDERPROPRIETA’: un grave danno economico ed occupazionale la mancata proroga della cedolare secca per i negozi. Preoccupa l’ipotesi dell’aumento di IMU-Tasi

COMUNICATO STAMPA L’U.P.P.I. RITIENE IRRESPONSABILE LA SCELTA DEL GOVERNO DI NON PROROGARE LA CEDOLARE SECCA SUI NEGOZI.

L’U.P.P.I. esprime sconcerto per il cambio di rotta del Governo Conte e della maggioranza che, sorprendentemente, hanno deciso di annullare la cedolare secca al 21% sugli affitti dei negozi, introdotta un anno fa per intervenire sulla crisi dei locali commerciali.

LETTERA APERTA DEI PRESIDENTI NAZIONALI DELL’UPPI, DELLA FEDERPROPRIETA’, DELLA CONFAPPI

Egregi Signori,
a nome del Coordinamento Unitario dei Proprietari Immobiliari (FEDERPROPRIETA’ – UPPI - CONFAPPI), che raggruppa le organizzazioni maggiormente rappresentative della proprietà immobiliare in Italia e all’Estero, siamo a rappresentare quanto segue:

COMUNICATO STAMPA 25/11/2019

L’Avv. Gabriele Bruyère è stato ancora eletto, per acclamazione, Presidente Nazionale dell’UPPI dal Congresso dell’Associazione sindacale svoltosi a Torino nei giorni 22 e 23 Novembre 2019.

COMUNICATO STAMPA 30/10/2019: RIPRISTINATA CEDOLARE SECCA AL 10%

COORDINAMENTO DEI PROPRIETARI IMMOBILIARI
ARPE - FEDERPROPRIETA’ – CONFAPPI – UPPI - MOVIMENTO PER LA DIFESA DELLA CASA

COMUNICATO STAMPA

COMUNICATO STAMPA: L’U.P.P.I. CHIEDE AL GOVERNO DI RINUNCIARE ALL’AUMENTO DELLA CEDOLARE SECCA SUI CONTRATTI CONCORDATI

L’U.P.P.I. manifesta forte indignazione in merito al fatto che nella manovra finanziaria per il 2020 il Governo abbia previsto l’aumento dal 10% al 12,5 % della cedolare secca per i contratti concordati.

COMUNICATO STAMPA UPPI

Non è giustificabile, sostiene l’UPPI, Unione Piccoli Proprietari Immobiliari, che ci possa essere un cosiddetto ritocco della cedolare secca sugli affitti a canone concordato in scadenza nel 2019.
La cedolare secca è stata impostata dal legislatore al fine di evitare ogni ipotesi di evasione fiscale ed ha funzionato.

COMUNICATO STAMPA COORDINAMENTO : LA CEDOLARE SECCA AUMENTA

Il Presidente di FEDERPROPRIETA’ – Massimo Anderson – anche a nome del Coordinamento Unitario dei Proprietari Immobiliari, FEDERPROPRIETA’ - UPPI (avv. Gabriele Bruyere) - CONFAPPI (avv.

Convegno- LA RESPONSABILITA' DELL'AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO: IL MAGISTRATO RISPONDE

Sabato 26/10/2019 dalle ore 9:30 alle ore 13:00 presso Sala Condominio Blu -A28 area condominio Italia Expo - SAIE BARI - FIERA LEVANTE
LUNGOMARE STARITA 4 - 70132 BARI
Scarica la locandina

COMUNICATO STAMPA del 14/10/2019

COMUNICATO STAMPA
L’ultima tassa

La nuova patrimoniale, che ancora una volta sarà applicata sulla casa, si chiama unione Imu + Tasi.
Non ce ne era bisogno, denuncia l’UPPI, Unione Piccoli Proprietari Immobiliari.

Comunicato Stampa: LA CASA E IL SETTORE IMMOBILIARE ASSENTI DAL PROGRAMMA DEL GOVERNO CONTE-BIS

L’U.P.P.I. manifesta forte preoccupazione in merito al fatto che il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, nel lungo discorso alla Camere per la fiducia, non abbia fatto alcun accenno alla valorizzazione del settore immobiliare e ai problemi legati alla casa.

Da Il Sole 24 ore di oggi 29/7/2019 si riporta un articolo del Presidente della Commissione Giuridica dell'UPPI Avv. Ladislao Kowalski

Affitti concordati con il rebus del rinnovo dopo il triennio
La normativa si occupa soltanto della proroga dopo il biennio del «3+2»
L’interpretazione autentica del decreto crescita in tema di rinnovo dei contratti di locazione convenzionati è utile, ma non risolve tutti i dubbi.

COMUNICATO STAMPA DEL 12/07/2019: L’U.P.P.I. boccia la proposta di riforma sulla Nuova IMU

Lo shock fiscale tanto invocato dal vice premier Salvini non riguarderà certamente la tassazione locale. Infatti, la proposta di legge n. 1429: “Istituzione dell’imposta municipale sugli immobili (nuova Imu)”, all’esame della Commissione Finanze alla Camera, ripropone sostanzialmente le norme attualmente in essere. Di positivo l’U.P.P.I. rileva che la proposta di legge n.

Convegno a PERUGIA sabato 22 giugno 2019

Convegno che si svolgerà a Perugia sabato 22 giugno 2019, dalle ore 09:00 alle ore 13:00, dal titolo:

“Antincendio, privacy, ecobonus: la gestione del condomino”
Scarica la locandina

AddThis