L'UPPI TUTELA I VOSTRI INTERESSI!! Aiutandovi a risolvere i problemi che incontrate ogni giorno per riuscire ad essere un buon proprietario di casa. Seguiteci sui giornali, alla televisione, alla radio, su internet, saprete che l'UPPI è l'unico sindacato in grado di difendere il diritto alla casa per il proprietario in tutte le sedi: dal Governo ai Comuni; dai partiti ai sindacati. E' solo l'UPPI che si è battuta e si batte e per la causa della Proprietà.


DECRETO SVILUPPO IL PARLAMENTO CONVERTE IN LEGGE

Sulla Gazzetta Ufficiale n.160 del 12 luglio 2011 e` stata pubblicata la legge 12 luglio 2011, n.106, di conversione del D.L. 13 maggio 2011, n.70 (cd. ``Decreto Sviluppo``), in vigore dal 13 luglio 2011.
Di seguito si riportano le disposizioni fiscali di maggior interesse:

Disposizioni penalizzanti per la proprietà MANOVRA CORRETTIVA 2011: Riprende il saccheggio

Con Legge 15 luglio 2011, n. 111, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 16 luglio 2011, n. 164, è stato convertito, con modificazioni, il D.L. 6 luglio 2011, n 98 (c.d. Manovra Correttiva) recante "Disposizioni urgenti per la stabilizzazione finanziaria". Il testo è entrato in vigore il 17 luglio.

Luglio 2011: attenzione false lettere Agenzia Entrate su redditi locazione

Attenzione, in questi giorni stanno arrivando false lettere con intestazioni dell'Agenzia delle Entrate comunicanti errate indicazioni di redditi da locazione per gli anni 2007-2008 e 2009. Con ogni probabilità si vogliono colpire delle persone anziane nel periodo feriale.

T.I.A. no grazie!! Una Sentenza dall'UPPI di Prato.

Vi alleghiamo sentenza del Tar Toscana che ha accolto il ricorso promosso dall'Uppi di Prato contro Comune e Asm annullando quella parte del regolamento comunale che poneva a carico del proprietario la Tia (Tariffa per la gestione dei rifiuti urbani) che invece avrebbe dovuto pagare l'inquilino moroso.

1/7/2011 COMUNICATO STAMPA: UPPI – INCOSTITUZIONALE LA SANZIONE DELL’IMPOSIZIONE DI UN CANONE LEGALE AI CONTRATTI NON REGISTRATI

Roma, 1° luglio 2011

COMUNICATO STAMPA

UPPI – INCOSTITUZIONALE LA SANZIONE DELL’IMPOSIZIONE DI UN CANONE LEGALE AI CONTRATTI NON REGISTRATI

L’UPPI (Unione Piccoli Proprietari Immobiliari) definisce GIURIDICAMENTE INDECENTE la norma del comma 8 dell’art. 3 del D.L. che impone “un irrisorio canone legale” ai contratti di locazione non registrati tempestivamente.

Roma, 22 giugno 2011 COMUNICATO STAMPA UPPI: no alla patrimoniale!

L’UPPI è assolutamente contraria all’iniziativa della CGIL, la quale ripropone per l’ennesima volta una tassa patrimoniale sulle famiglie con ricchezza patrimoniale equivalente a circa 600.000 euro.

1 GIUGNO 2011 LA CIRCOLARE N.26 SULLA CEDOLARE SECCA - PRIMI CHIARIMENTI

Si allega la circolare 26 del 1/6/2011 contenente i primi chiarimenti in tema di cedolare secca.
Si allega, inoltre, tratto dalla rivista telematica dell'Agenzia delle Entrate "Fisco Oggi" una nuova guida aggiornata alla Circolare 26, interessante è la parte finale riservata ai quesiti.
Andrea Casarini

ISTITUITI I NUOVI CODICI TRIBUTO PER VERSAMENTI DELLA CEDOLARE SECCA

Con Risoluzione n.59/E del 25/5/2011 sono stati istituiti i nuovi codici tributo per i versamenti in primo acconto, secondo acconto e saldo relativi alla cedolare secca sulle locazioni abitative.
Gli importi relativi al primo acconto ed al saldo possono essere rateizzati con le medesime modalità delle imposte dirette.
Andrea Casarini

RELAZIONE BASE SU CEDOLARE SECCA

Nella zona protetta ogni Sede UPPI potrà prelevare il testo della relazione sulla cedolare secca. Può essere utilizzata come base da esempio, per poter fare mini-incontri con gli associati oppure dei piccoli convegni.
Andrea Casarini

Le principali novità del DECRETO SVILUPPO

Nella Zona protetta, autenticandosi, la Sede UPPI potrà leggere le principali novità relative al c.d. Decreto Sviluppo.

SCIOLTO FINALMENTE IL DUBBIO: LA CEDOLARE SECCA SI APPLICA ANCHE IN FRIULI VENEZIA GIULIA

Successivamente alla richiesta di chiarimenti inviata dal Coordinamento Regionale UPPI del Friuli Venezia Giulia il 5 maggio scorso agli organi nazionali e locali preposti, l'assessore alle Finanze, Patrimonio e Programmazione regionale, dott.ssa Sandra Savino ha finalmente chiarito un grave dubbio che attanagliava i proprietari – locatori di questa regione.

LA CEDOLARE SECCA SI APPLICA NELLE REGIONI A STATUTO SPECIALE?

Dalla lettura dell'art. 14, commi 3 e 4 del Dlgs. 23/2011 si desume che la cedolare secca non è applicabile ai cittadini delle Regioni a statuto speciale (Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Valle d'Aosta, Sicilia e Sardegna) e a quelli delle province autonome.

ZONA PROTETTA PER LE SEDI UPPI: NEL PROGRAMMA DI CALCOLO PER CEDOLARE SECCA VENGONO ORA EVIDENZIATI ANCHE GLI ACCONTI

Aggiornato il software (riservato alle sole Sedi UPPI) per il calcolo della cedolare secca. Ora viene evidenziato anche l'acconto IRPEF senza cedolare oppure l'acconto IRPEF e cedolare in caso di opzione alla stessa, sia per la scadenza del giorno 16/6/2011 sia per la scadenza del giorno 30/11/2011.
Andrea Casarini

LA RIFORMA DEL CONDOMINIO E’ ALLE BATTUTE FINALI?

LA RIFORMA DEL CONDOMINIO E’ ALLE BATTUTE FINALI?

Pubblichiamo l’articolo apparso su Diritto&Giustizia@, quotidiano di informazione giuridica on line edita da Giuffrè sul numero di sabato 16/04/11 a firma di Ivan Meo.

PRIME CONSIDERAZIONI E PROCEDIMENTI SU CEDOLARE SECCA.

In Zona protetta le Sedi UPPI possono scaricare il file con la descrizione di una prima traccia sulla nuova procedura per la cedolare secca. Considerando il fatto che, comunque, resta sempre una primissima interpretazione di una nuova normativa, si resta a disposizione per suggerimenti ed integrazioni.
La Commissione Fiscale dell'UPPI Nazionale.

AOSTA VENERDI' 15/4/2011 CONVEGNO: IL FEDERALISMO FISCALE MUNICIPALE

IL FEDERALISMO FISCALE MUNICIPALE: conseguenze e ricadute per i piccoli proprietari alla luce della nuova fiscalità sulla casa e dell'introduzione della cedolare secca.
VENERDI' 15/4/2011 ORE 16,45
Aosta - Salone delle manifestazioni del Palazzo Regionale - Piazza A. Deffeyes n.1
Vedi locandina

Decreto Legislativo n 28 del 3/3/2011 pubblicato in G.U. il 28/3/2011

Attenzione al comma 2-ter dell’art. 6 del d.lgs. n. 192/’05 dispone quanto segue:

IMPOSTA DI REGISTRO: DECESSO DEL LOCATORE O CONDUTTORE, cosa succede?

Si allega Istanza di interpello provocata dall'UPPI di Venezia, alla quale si uniformeranno tutti gli Uffici delle Agenzie delle Entrate.

SI PUBBLICA IN ANTEPRIMA IL PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE DELL'AGENZIA IN TEMA DI CEDOLARE SECCA

Si pubblica in anteprima il Provvedimento del Direttore dell'Agenzia in tema di cedolare secca sulle locazioni abitative.
Si pubblica, inoltre, relativa modulistica (NUOVO MODELLO 69 NUOVO MODELLO SIRIA E TUTTE LE ISTRUZIONI).
Andrea Casarini

AddThis