You are hereCOMUNICATI STAMPA / ANNO 2011 / 1/7/2011 COMUNICATO STAMPA: UPPI – INCOSTITUZIONALE LA SANZIONE DELL’IMPOSIZIONE DI UN CANONE LEGALE AI CONTRATTI NON REGISTRATI

1/7/2011 COMUNICATO STAMPA: UPPI – INCOSTITUZIONALE LA SANZIONE DELL’IMPOSIZIONE DI UN CANONE LEGALE AI CONTRATTI NON REGISTRATI


By Andrea - Posted on 01 July 2011

Roma, 1° luglio 2011

COMUNICATO STAMPA

UPPI – INCOSTITUZIONALE LA SANZIONE DELL’IMPOSIZIONE DI UN CANONE LEGALE AI CONTRATTI NON REGISTRATI

L’UPPI (Unione Piccoli Proprietari Immobiliari) definisce GIURIDICAMENTE INDECENTE la norma del comma 8 dell’art. 3 del D.L. che impone “un irrisorio canone legale” ai contratti di locazione non registrati tempestivamente.
Sembra di tornare ai tempi del feudalesimo che attribuivano ai signorotti locali, il potere di imporre gabelle senza alcun rispetto per i sudditi - ha commentato Giacomo Carini, presidente Nazionale del sindacato della piccola proprietà - il quale ha invitato gli interessati a sollevare eccezioni di incostituzionalità per palesa violazione degli articoli 42 e 3 della costituzione e, nel contempo, ha rivolto istanza al governo di riaprire i termini per il ravvedimento senza la illegittima sanzione, essendovi stata scarsa informazione sull’argomento.

Ufficio stampa: 340.9734428

AllegatoDimensione
Comunicato stampa 2011 07 01.pdf22.53 KB

AddThis