You are hereCOMUNICATI STAMPA / COMUNICATO STAMPA 17/2/2017

COMUNICATO STAMPA 17/2/2017


By Andrea - Posted on 17 February 2017

Con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale si è conclusa in maniera positiva una delle tante battaglie intraprese dall’UPPI e dal Coordinamento Unitario dei Proprietari Immobiliari (ARPE, UPPI, CONFAPPI e Movimento per la difesa della casa) in difesa dei propri iscritti e di tutti i proprietari di casa. Ci riferiamo a quanto correttamente deciso dal Con¬siglio dei Ministri, con il decreto Milleproroghe in data 29 dicembre, sul rinvio al 30 giugno 2017 per l’installazione delle valvole termostatiche oggi convertito in legge.
L’UPPI, unitamente alle altre organizzazioni del Coordinamento Unitario dei Proprietari Immobiliari (FEDERPROPRIETÀ,ARPE, UPPI, CONFAPPI e Movimento per la difesa della casa)aveva dato vita a numerose iniziative, fra cui un convegno pubblico tenutosi a Roma, lo scorso ottobre proprio davanti a Montecitorio, in cui si chiedeva al Governo il necessario rinvio del termine ultimo, fissato al 31 dicembre 2016, per adeguarsi all’iniziativa di legge europea ed evitare le pesanti sanzioni previste che andavano dai 500 ai 2500 euro al quale erano intervenuti numerosi parlamentari che avevano condiviso le legittime preoccupazioni e richieste dei proprietari di casa sfociate nell’accoglimento

Una battaglia che abbiamo iniziato per primi e il cui risultato finale dimostra la correttezza delle nostre posizioni. Il Ministro Calenda ha confermato che la scadenza dell’installazione delle valvole termostatiche viene prorogata al mese di giugno 2017, e già dalla fine di questo mese l’UPPI e le altre organizzazioni di categoria presenteranno le modifiche che si rendono necessarie per una corretta applicazione delle termovalvole e della contabilizzazione del calore ai fini non solo del necessario risparmio energetico, ma di una altrettanto più corretta ripartizione delle spese di riscaldamento.
Questo per ristabilire una verità storica di una associazione che è nota più tra i medi che tra i proprietari di casa.

AddThis